Rinunciare a un veicolo: come funziona?

Il trasferimento di veicoli è strettamente regolato dalla legge. L’articolo R322-4 modificato dal decreto n°2009-136 del 9 febbraio 2009 prevede che il venditore di un’automobile presenti una dichiarazione di trasferimento di veicolo quando il veicolo è stato precedentemente immatricolato a suo nome. Questa disposizione è facilmente comprensibile nella misura in cui il fatto di vendere un veicolo comporta un cambio di proprietà. Come avviene questo trasferimento? Spiegazioni.

Documenti utili per il trasferimento di un veicolo

Per fare una dichiarazione di cessione del veicolo sono necessari alcuni documenti. È consigliabile prepararli in anticipo per essere sicuri di convalidare la vostra dichiarazione entro il termine previsto. In particolare, avrete bisogno del documento di registrazione del veicolo e della prova dell’alloggio e dell’identità.

Un altro documento indispensabile è il modulo di dichiarazione. Si tratta del modulo cerfa 15776 che può essere scaricato dal sito web dell’Agenzia Nazionale per i Trattati Sicuri. Consiste in una prima parte in cui il proprietario ammette di aver trasferito un veicolo, e una seconda parte che serve come certificato di trasferimento.

La dichiarazione di trasferimento del veicolo

Per dichiarare un trasferimento di veicolo non è più necessario andare in prefettura. D’ora in poi, tutto si fa online nel nuovo sistema di registrazione dei veicoli, attraverso il sito web ufficialmente creato per questo scopo o in siti web approvati. Ma prima devi avere un account utente ANTS.

Se avete dovuto creare un conto, per esempio per acquistare un’auto usata i cui molteplici vantaggi sono presentati su 123 Automoto, non avrete più bisogno di crearne uno. Tutto quello che devi fare è andare nel tuo spazio personale per compilare e finalizzare la dichiarazione. Altrimenti, vai al sito ANTS per crearne uno.

Il termine per dichiarare il trasferimento di veicoli

Quando si desidera trasferire un veicolo, la legge richiede di finalizzare la dichiarazione di trasferimento entro un determinato periodo di tempo. Sono 15 giorni dopo la transazione. La finalizzazione della dichiarazione è importante perché permette al nuovo acquirente di iniziare la procedura di registrazione del veicolo a suo nome entro il termine previsto.

Rispettare il termine per dichiarare il trasferimento è tanto più importante in quanto è un obbligo legale. Come tale, in caso di inosservanza, il cedente è tenuto a pagare una multa. L’importo di questa multa corrisponde a quello di una multa di quarta classe. Clicca qui per maggiori dettagli su questo argomento. La pena è la stessa in caso di mancata dichiarazione dell’incarico.

Con l’aiuto di Internet, dichiarare il trasferimento di un veicolo è ora semplice. La dichiarazione così fatta permette al nuovo proprietario di godere pienamente del suo veicolo, e all’ex proprietario di non essere più responsabile di nessuna infrazione relativa al veicolo.