Vantaggi e punti di forza della moto 125 cc

Ci sono anni in cui i titolari di una patente B possono guidare una moto di 125cc. Attualmente, devono superare l’esame della patente A1. I giovani sono desiderosi di guidare una moto di 125cc. Quali sono i vantaggi di questa moto? Quali sono i diversi tipi di moto 125cc?

Perché scegliere la moto 125cc?

Le moto 125cc sono facili da guidare, specialmente negli ingorghi. Sono leggeri, e anche i novizi possono gestirli. Per iniziare prima di passare a una cilindrata, il segmento 125cc è ideale. La manovrabilità è più importante della velocità nel traffico. La rete stradale indica un limite di 30, 50, 70 km/h. Mentre la velocità massima della moto 125cc è tra 110 e 120 km/h. In generale, questo tipo di moto si inserisce nel traffico normale. Da un punto di vista finanziario, la moto 125cc ha un altro vantaggio. I prezzi sono accessibili: da 1500 euro per il modello economico a 4500 euro per il genere di lusso. La moto 125cc è anche esente dalla tassa di circolazione. Il consumo di carburante è completamente nella norma: da 2,5 a 3 litri per 100 km. clicca qui

Qual è la migliore moto 125cc?

Le migliori moto 125cc si basano su criteri: prezzo, stile e maneggevolezza. La HONDA CB125R si differenzia per: il suo peso di 126 kg, il suo motore flessibile, il suo telaio e la sua frenata sicura. È dotato di illuminazione a LED, setup digitale e full digital. La YAMAHA MT-125 ha un look molto moderno grazie al suo stile molto provocatorio. La sua strumentazione di ultima generazione e l’illuminazione a LED piaceranno a chi è interessato alla tecnologia. Nel powertrain, la sua aspirazione variabile a 4 valvole. Per poco più di 12 nm, sviluppa 15 CV. Ha un telaio solido ma rassicurante. La KTM DUKE 125 è un vero fenomeno. Nella categoria nel 2011, ha soffiato un vento nuovo. Per circa dieci anni sulla 125, annuncia una tecnologia straordinaria. È tra i 125cc 4 tempi più competitivi grazie al suo motore da 15hp e 12nm. Ha uno schermo TFT con un display personalizzabile e il tachimetro più completo. Il BRIXTON BX 125 riflette il comfort delle moto moderne: tachimetro digitale, illuminazione a LED e frenata combinata CBS. Il BULLIT HERO 125 con il suo passo corto, l’elevata altezza da terra e lo stile naked è un’arma per affrontare la città.

Come pulire una moto 125cc?

Prima di tutto, bisogna sgrassare la bicicletta, cominciando dalle ruote. Attenzione a non eccedere nell’uso, il prodotto può lasciare un aspetto appiccicoso. Preferibilmente, è meglio usare un paio di guanti per applicare il prodotto. Per la moto, la lancia ad alta pressione non è favorevole. Gli adesivi decorativi e la vernice possono soffrire. Dopo l’uso, lasciate raffreddare il motore. Lavare ora la moto con acqua fredda. È necessario utilizzare prodotti progettati per questo veicolo. Evitare di graffiare la moto, utilizzando un panno morbido e umido. Le parti cave come gli scarichi possono arrugginire se l’acqua vi penetra. Per far brillare la moto, spalmate una cera dedicata sulla parte metallica della moto. Applicare del lubrificante agli assi del cavalletto, alla catena e ai cavi. Questo è per mantenere la moto non appena viene lavata e asciugata.

Quali sono i consigli per comprare una moto 125cc usata?

Di solito, le moto sono guidate da giovani. Se le riparazioni non sono aggiornate, le due ruote possono deteriorarsi molto rapidamente. Durante la loro ispezione, è necessario essere meticolosi. Se decidete di comprare una moto 125cc usata, il venditore vi deve tutti i documenti del veicolo. Non dimenticate anche i suoi documenti d’identità e la registrazione dell’auto. I furti di moto sono frequenti, per questo bisogna essere sospettosi. Normalmente, la maggior parte dei motocicli sono soggetti a una o più campagne di richiamo da parte del produttore. Controllate il registro per vedere se il venditore segue sistematicamente questa manutenzione. Fate delle buone domande, per esempio: quando ha fatto le operazioni meccaniche. Tieni anche conto del numero di proprietari prima di te. Se sono diversi i proprietari che hanno usato questa moto, bisogna diffidare. A volte ci sono delle modifiche alle caratteristiche supposte, è meglio controllare su questo punto. Possibili segni d’urto possono verificarsi, esaminare lo stato generale se ci sono tracce di corrosione in alcune parti. Osservate anche se le gomme sono in buone condizioni. Se c’è corrosione sul sistema di scarico, è una mancanza di manutenzione delle due ruote. Puoi anche chiamare un conoscitore di moto. Perché no, anche provare la moto può dare molti indizi. Ora avete tutte le informazioni necessarie, tocca a voi.